COSTRUIRE IN PROJECT s.r.l.

 

CHI SIAMO

Costruire in Project (spazi di sport) è una società di ingegneria che  lavora per gli Enti Pubblici (più di 170 incarichi dal 1997 ad oggi) e per alcuni particolari soggetti del privato sociale (Enti di Promozione Sportiva).  

Costruire in Project è specializzata nelle procedure per conoscere e programmare i sistemi sportivi territoriali e nella progettualità legata alla promozione dell’attività fisica per la salute (Progetto Città Attiva), nei percorsi in finanza di progetto nello sport, nella progettazione di contenuti prima dei contenitori e nel progetto di contenitori del movimento per vivere e vivere meglio.

Costruire in Project si è costituita nel 1990, e si è presentata come Promosport all’Assemblea Nazionale dei Comuni Italiani di Bari (1997).  In occasione di ANCI 2006 a Bastia Umbra (PG) ha presentato i progetti “spazi di sport e progetto movimento”, mentre in occasione di ANCI 2007 a Bari ha presentato il progetto “indagine sul sistema sportivo territoriale”.  

In occasione di ANCI 2012 a Bologna ha presentato il progetto “Città Attiva per la salute a km 0”.  

In occasione di ANCI 2014 a Milano ha presentato il progetto dell’APP per dispositivi mobili smartphone “muoviCITTÀ” implementata all’interno dell’APP “Città Attiva nei Centri Storici d’Italia”: il progetto diventa dedicato alla realizzazione della smart city, al passo con i tempi.

LUCIANO RIZZI - ingegnere, capo progetto e amministratore delegato di Costruire in Project

email - rizzi@costruireinproject.it 

Luciano Rizzi dal 1990 è il titolare di Costruire, di cui è stato l'ideatore.

Curriculum vitae

VALLI BARALDI  -  ingegnere, direttore tecnico e socio di Costruire

email - baraldi@costruireinproject.it 

Valli Baraldi dal 1990 collabora con Costruire e insegna progettazione alla scuola per Geometri (MO)

RITA MIGLIORI -  capo progetto e socio di Costruire

email - migliori@costruireinproject.it 

Rita Migliori dal 1998 è in Costruire ed è vicepresidente della Polivalente Olimpia di Vignola di Modena

Costruire in project srl ha sede operativa in

Via Casali 18 - 41057 Spilamberto MO – con P.IVA e codice fiscale 02722870363

tel.059.78.54.22- www.cittattiva.info - rizzi@costruireinproject.it -  pagina FB “Progettocittàattiva”

Ing. Valli Baraldi

Ing. Valli Baraldi baraldi@costruireinproject.it

Ing.Luciano Rizzi

Luciano Rizzi rizzi@costruireinproject.it

Rita Migliori

Rita Migliori migliori@costruireinporject.it

COSA FACCIAMO

 

I PROGETTI CITTÀ ATTIVA PER UNA SMART CITY:

  • MuoviCOMUNE/quartiere  (la metropolitana urbana pedonale nel centro del comune o del quartiere) - progetto e fornitura di materiali di progetto (installazioni e APP per smartphone)

  • AZIENDA ATTIVA (l’attività fisica per la salute sul luogo di lavoro/di studio) - progetto e fornitura di materiali di progetto (APP per smartphone)

  • PILLOLE PER GUADAGNARE SALUTE CON LA PROMOZIONE DELL’ESERCIZIO FISICO (la promozione di un “farmaco” per una comunità attiva e in movimento) – progetto tecnico

  • CITTÀ ATTIVA PER LA SALUTE A KM 0, COSTO 0 E IMPATTO 0 (Piano Urbanistico per la Salute) – progetto degli ambiti residenziali omogenei della salute e dei nuovi spazi educativi per la salute – progetto tecnico

  • LABORATORI DI FORMAZIONE

  • APP per dispositivi mobili smartphone “Città Attiva”

  • APP per dispositivi mobili smartphone “muoviCITTÀ” (Città Attiva nel Centro Storico della Città)

IL SISTEMA SPORTIVO LOCALE (impianti sportivi e società sportive) - indagine sintetica

GLI IMPIANTI SPORTIVI LOCALI E LE SOCIETÀ SPORTIVE LOCALI  – indagine analitica

COSTI DI GESTIONE (conduzione) per “ora/d’uso”, per “presenza/d’uso” e per spazio/impianto sportivo

STUDIO DI FATTIBILITÀ DI UN POLO SPORTIVO/EDUCATIVO di nuova costruzione o riqualificazione di esistente – progetto tecnico/economico/finanziario

PISCINE AL PARCO (studio di fattibilità di una palestra in acqua per il pedala, nuota, corri e cammina  per la salute per una scelta sana che diventi una scelta facile) - progetto tecnico/economico/finanziario

CATASTO DINAMICO DELL’IMPIANTISTICA SPORTIVA (regionale - provinciale - comunale) - censimento visivo di tutti i complessi, impianti e spazi per l’attività fisica (esercizio fisico e sport) - calcolo dello sport erogabile e degli indici urbanistici sportivi a supporto della pianificazione urbanistica – progetto tecnico

 

MuoviSPILLA (Comune di Spilamberto – MO) 4° CLASSIFICATO AGLI OSCAR DELLA SALUTE 2019 di RETE CITTA SANE OMS

La XII edizione degli Oscar della Salute 2019 di Rete Città Sane OMS, la rete dei Comuni italiani che promuovono salute, riconosciuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, ha premiato con la menzione speciale “Trasferibilità” il progetto MuoviSPILLA (Comune di Spilamberto – Modena).

L’Oscar della Salute 2019 è stato assegnato ex-equo alle Città di Venezia e Vercelli.  Terza classificata la Città di Torino e 4° assoluto il Comune di Spilamberto con MuoviSPILLA (risultato 1° nella graduatoria tra i piccoli comuni), che precede, tra i premiati, le Città di Milano e Ancona nella graduatoria assoluta.

MENZIONE SPECIALE ‘TRASFERIBILITÀ’

Il progetto ha visto la definizione di un impianto educativo per la camminata veloce che consta di un percorso urbano protetto, distante da strade e traffico ad alta intensità, guidato da una segnaletica dedicata con l’indicazione dei km e dei tempi di percorrenza previsti in funzione della velocità di cammino. All’iniziativa è associata un’applicazione mobile che permette all’utente di verificare in tempo reale tempi di percorrenze e velocità, ma anche di organizzare passeggiate di gruppo, lanciando ‘treni’ a cui agganciarsi dalle varie stazioni in orari prestabiliti.

La Giuria ha voluto premiare sia la replicabilità e trasferibilità di MuoviSPILLA, sia la dinamicità e il potenziale di espansione del progetto, che potrebbe facilmente applicarsi in un altro contesto e/o estendersi ad un’area cittadina più ampia. Inoltre, a fronte di un investimento contenuto e di un bassissimo impatto ambientale, le attività contribuiscono positivamente al benessere e alla salute dei cittadini coinvolti (nel solo mese di Ottobre 2019: 1.050 presenze sui treni – 122 treni partiti – 720 km percorsi dai treni e 6.200 dai passeggeri – più di 1.500 persone iscritte al gruppo su 10.000 abitanti circa di Spilamberto)

PER CHI ABBIAMO LAVORATO

 

PARTNER

BPER (Banca Popolare dell’Emilia Romagna), Sitma (MO)

AZIENDE SANITARIE

Azienda U.S.L. Toscana Nord-Ovest, Azienda Sanitaria di Modena, Azienda Sanitaria di Bologna, ASUR Marche Area Vasta n.2 sede di Ancona

SOCIETÀ DELLA SALUTE (CASE DELLA SALUTE)

Società della Salute Fiorentina Nord Ovest

REGIONI

Regione Friuli Venezia Giulia, Regione Emilia Romagna

PROVINCE

Provincia di Modena, Provincia di Campobasso, Provincia Foggia

CITTÀ

Aosta, Cuneo, Verona, Treviso, Reggio Emilia, Bologna, Ferrara, Ravenna, Rimini, Ancona, Fermo

UNIONI DI COMUNI

Unioni Comuni Tremezzina (CO), Consorzio Sviluppo del Basso Veronese (VR), Unione Terre Dei Castelli (MO), Unione del Rubicone (FC), Unione Intercomunale Piandelbruscolo (PU), Unione dell’Ufita (AV)

COMUNI

San Mauro Torinese (TO), Mezzolombardo (TN), Mottalciata (BI), Masserano (BI), Cermenate (CO), Cantù (CO), Lomazzo (CO), Olgiate Comasco (CO), Rovetta (BG), Carnago (VA), Manerbio (BS), Ghedi (BS), Gardone Val Trompia (BS), Montirone (BS), Landriano (PV), Trezzo sull’Adda (MI), Torri di Quartesolo (VI), Preganziol (TV), Castelfranco Veneto (TV), Musile di Piave (VE), Granze (PD), Piazzola sul Brenta (PD), Albignasego (PD), Crespino (RO), Isola della Scala (VR), San Bonifacio (VR), Moglia (MN), Pegognaga (MN), Ostiglia (MN), Virgilio (MN), Volta Mantovana (MN), Agazzano (PC), Montechiarugolo (PR), Langhirano (PR), Pellegrino Parmense (PR),Sant’Ilario d’Enza (RE), Castelnovo né Monti (RE), Boretto (RE), Guastalla (RE), Albinea (RE), Novellara (RE), Rubiera (RE), Bagnolo in Piano (RE), Castellarano (RE), Campegine (RE), Campogalliano (MO), Finale Emilia (MO), Vignola (MO), Spilamberto (MO), Savignano s/Panaro (MO), Castelvetro (MO), Castelnuovo R. (MO), Castelfranco Emilia (MO), Formigine (MO), Carpi (MO), San Cesario sul Panaro (MO), Nonantola (MO), Marano s.P (MO), Soliera (MO), Vignola (MO), Zola Predosa (BO), Medicina (BO), San Lazzaro di Savena (BO), Ozzano dell’Emilia (BO), Vergato (BO), Malalbergo (BO), Poggio Renatico (FE), Fano (PU), Jesi (AN), Falconara (AN), Monte San Vito (AN), Figline Valdarno (FI), Atri (TE), San Salvo (CH), Lanciano (CH), Oratino (CB), Manfredonia (FG), Gravina (BA), Afragola (NA), Eboli (SA), Biancavilla (CT)

PRIVATI

Finpiemonte Spa (TO), XQuadra Srl (PD), UISP Reggio Emilia, Dogali Asd (MO), CSI Modena, So.Ge.Se Srl (BO), UISP Bologna, UISP Ferrara, UISP Forlì e Cesena, UISP Imola (BO), UISP Nazionale, UISP Campania, CONI FIPM Puglia, Promogest Asd (CA), Polisportiva Lame, (BO), Coop Servizi (MO),Ing.Bruno Chironi (ME), Centro Coop Progettazione (RE), Farmacia Fondobosco (MO), Cherry for Fun (MO), Centro Mantovano di Solidarietà ARCA(MN), Gruppo CREMONINI (MO), Cesenatico Servizi, AUDIS Formazione

ISTITUTI SCOLASTICI

Liceo Scientifico Tassoni (MO), Scuole Manzoni (BO), Liceo San Vincenzo (BO)

73
72
71

CITTÀ ATTIVA PER LA SALUTE

A KM 0 - COSTO 0 - IMPATTO 0

(impianti sportivi personali “tascabili”)

Negli ultimi anni è aumentata, nel pubblico e nel privato, la sensibilità per le politiche della prevenzione della malattia attraverso l’attività fisica per la salute.  

Per questo nasce il progetto Città Attiva per la prevenzione della malattia con l’esercizio fisico.

I benefici ‘immediati’ dell’attività fisica

Dopo un singolo episodio di attività fisica sono già riscontrabili dei benefici immediati, quali la riduzione dello stato ansioso e una riduzione dei valori di pressione arteriosa; l’attività fisica migliora inoltre la qualità del sonno e la sensibilità all'insulina.

I benefici a lungo termine dell’attività fisica

Sul lungo periodo, un’attività fisica costante migliora la salute del cervello e lo stato cognitivo, riduce il rischio di demenza (compreso l’Alzheimer) e di danni correlati alle cadute negli anziani, migliora la salute delle ossa, favorisce la perdita di peso (e protegge dal riacquistare i chili persi), ha un effetto protettivo nei confronti di ben otto tipi di cancro (vescica, mammella, colon, endometrio, esofago, rene, polmone e stomaco), riduce il rischio di ipertensione, diabete di tipo 2 (del 25-30%), dislipidemia, patologie cardiovascolari e mortalità correlata; riduce inoltre il rischio di depressione e di ansia; migliora la qualità del sonno e la qualità di vita in generale.

Nuove evidenze dimostrano inoltre che l’attività fisica può aiutare a  gestire una serie di condizioni patologiche. Ad esempio aiuta a ridurre il dolore nei soggetti con osteoartrite, riduce la progressione di malattia nel caso dell’ipertensione e del diabete di tipo 2, riduce i sintomi dell’ansia e della depressione, migliora lo stato cognitivo dei soggetti con demenza, sclerosi multipla, ADHD e morbo di Parkinson.

Nelle donne in gravidanza previene l’eccessivo aumento di peso, il diabete gravidico e la depressione post-partum.

Nei bambini e gli adolescenti migliora la salute delle ossa, il peso corporeo, la fitness cardiorespiratoria e muscolare, la salute cardio-metabolica, lo stato cognitivo (comprese le performance scolastiche), riduce il rischio di depressione.

Il progetto Città Attiva permette di avviare politiche di salute pubblica a costo 0, km 0 e impatto 0, mediante la realizzazione di percorsi di gruppo e personali (impianti sportivi personali tascabili). 

Il progetto si realizza in poco tempo e a costi molto contenuti, finanziabili da Istituzioni Pubbliche o Privati (aziende del territorio).